"Conoscere la verità regala all'uomo la giusta forza. Qualunque sia la verità." 

Haruki Murakami, scrittore

La psicologia consapevole

La psicologia consapevole è degli esseri umani, che possiedono la capacità di osservazione dei propri stati mentali e corporei: tale capacità è chiamata coscienza. Possiamo quindi essere coscienti dei nostri stati emotivi, dei vissuti, dei comportamenti, ma possiamo anche non esserlo: è qui che cominciamo a percepire sofferenza, che solitamente traduciamo in parole come ansia, panico, tristezza, depressione, stress, rabbia, frustrazione, ossessione, aggressività, paranoia, senso di colpa.

La terapia di consapevolezza è lo strumento attraverso il quale la persona può ricominciare ad attivare il potere della coscienza e della intuizione, costruendo un nuovo senso di pace e serenità.

L'obiettivo di Psicologia Consapevole è quello di lavorare con la sofferenza delle persone attraverso lo strumento della consapevolezza di sè e di sè nei confronti dell'altro, rinforzando le proprie capacità di accettazione, conoscenza, intuizione al fine di raggiungere un nuovo e personale senso di benessere.   

Metodo

Ascolto

Partire dall'ascolto non giudicante dei bisogni della persona che soffre nel momento della richiesta di assistenza

Condivisione

Definire obiettivi autentici e concreti nel percorso d'intervento, raggiungendoli insieme

Accettazione

Potenziare la comprensione della sofferenza attraverso l'accettazione, senza eliminare le esperienze spiacevoli

Disciplina

Affrontare con impegno un percorso di conoscenza di sé profondo e difficile, ma che offre infine il senso della libertà

Contatto Diretto 

Inviate una richiesta per maggiori informazioni sulla tipologia e la durata degli interventi, sui costi e per fissare un primo appuntamento, riceverete una conferma email